silvia de giorgi

silvia de giorgi

@silviadegiorgi

LA MIA STORIA

Hehe che caduta ragazze !!! 36 anni, 3 bimbi, 3 cani una casa enorme in campagna, un'auto grande come un monolocale, la Sardegna, Cortina e poi? E poi tutto crolla all'improvviso, il tuo matrimonio che insomma già tentennava va a picco, arrivano le notti in cui tu cerchi di dormire e lui ti sveglia gridando, arrivano le giornate in cui vorresti scomparire perché non capisci più nulla, arrivano le grida, arrivano gli atteggiamenti incomprensibili nei confronti dei bimbi, arrivano le minacce, arrivano le violenze e tu non sai cosa fare e tu sono io e io ho paura, tremo non so da dove cominciare e mi trovo indebitata, è il 23 dicembre, i conti correnti sono puliti io e i bimbi siamo soli accanto a noi il vuoto più assoluto, lui un giorno dopo l'altro ci aveva allontanati da chiunque. Che male fa, non potete immaginarlo. Io beh, io ero convinta di non valere nulla senza di lui, di essere "quella presa dalla strada che senza di lui sarebbe finita sotto un ponte, o ancor meglio in Psichiatria" iniziano 5 anni da incubo, i primi 2 senza il riscaldamento senza l'acqua calda, un atto giudiziario dopo l'altro, un'udienza dopo l'altra

COME MI SONO RICOMINCIATA

Rialzarmi mi sono rialzata, che dura però! Non sapevo davvero da dove iniziare e beh ho preso il coraggio a 2 mani e ho comunicato a chiedere aiuto, ho raccontato cosa stava capitando e ho pianto un sacco di lacrime . Cosa sapevo fare? Sapevo vedere il bello dove il bello non c’era e quello era quello che avrei dovuto fare. Ho lottato giorno dopo giorno, ho dimostrato ai tribunali la cosa più importante, ho fatto capire di essere una mamma degna di esserlo, eh si, abbiamo sperimentato la gioia dei servizi sociali a indagare la nostra vita. Ho tenuto duro, ho provato a fare qualsiasi lavoro, ho “arredato alberi di natale” fatto af baby sitter ai cani, dipinto pareti all’occorrenza, ho scritto a Detto Fatto e per 3 anni mi sono messa il più bel sorriso che potessi indossare, per 3 anni ho indossato gli stessi abiti e le stesse Lobou tenute come delle reliquie e nessuno ha mai saputo cosa stesse capitando. Ho tenuto strette le mani dei miei bimbi, abbiamo dormito nei sacchi a pelo, abbiamo dormito tutti nello stesso letto(cani compresi) per stare più caldi . Ci siamo rialzati  noi 4 , abbiamo comprato le biciclette, ci siamo messi gli zainetti e abbiamo cominciato a pedalare. Mica è finita ancora, mi e ci siamo rialzati, ma la strada è ancora lunga e io e loro 3 , il mio cda , la percorreremo insieme. Ah, incrociate le dita, tra un paio di giorni avremo di nuovo 4 passaporti + 4 passaporti dei nostri amici pelosi e saremo liberi di ricominciare davvero !!!

Inizia a scrivere e premi Enter per avviare la ricerca

Carrello

Nessun prodotto nel carrello.