Marika Magistri

Marika Magistri

@Monroe

LA MIA STORIA

Era l’11 novembre di 9 anni fa quando rischia di perdere la vita. Non con un’incidente in motorino. Non con la macchina. Mi aggredirono. Era pomeriggio e stavo andando in palestra come facevo da sempre. Non voglio impietosire nessuno , quindi non specifichero’ il numero delle coltellate che ricevetti , anche perché per la signora del bar da Tony , ne ho avute ben dodici! Quando la sentì parlare della mia aggressione , mi girai verso di lei e le dissi a gran voce :’’ meno male signora che c’è lei a ricordarmi quante sono!’’ La verità è che se volete proprio saperlo, non sono ne piu’ di dodici ne meno di cinque. Dopo quel giorno la mia vita cambio’ drasticamente i miei sogni si spezzarono completamente. Affrontai mesi bui . Il mio migliore amico era il LEXOTAN e la musica. Quando venne l’ambulanza a prendermi per lo shock , cantavo a squarciagola ‘’Sulla mia strada’’ di Liga. Mia madre ancora oggi mi dice :’’ NON LO INCONTRO MA SE LO INCONTRO A STO LIGABUE NON SO CHE COSA GLI FACCIO!’’ Già perché da sempre la mia ancora di salvezza era proprio la sua musica, i concerto e CAMPOVOLO. Era passato poco piu’ di un anno , e arrivo’ la notizia : CAMPOVOLO SI FA . Feci lo zaino , cento euro in tasca , comprai i biglietti del treno e parti’ sola . Non so spiegare effettivamente cosa provassi in quel momento. So solo che per me fu l’inizio della storia d’amore piu’ bella della mia vita.

COME MI SONO RICOMINCIATA

Sono Marika ed ho quasi 26 anni. Da 9 ho riscoperto la vita , ed oggi il mio DONO DEL DANNO è il mio lavoro. Studio Psicologia e conosco la Lingua dei segni, mi sto specializzando nella sordociecità che in Italia ancora non è riconosciuta.Nel mentre lavoro a scuola, ho i miei bambini che amo alla follia , e che loro amano me. Sono dislessica e da grande vorrei aprire un centro polifunzionale dove , ogni bambino ed adolescente possa frequentarlo e sentirsi a casa. Mi chiamo Marika e la mia storia non è piu’ bella della tua , ne piu’ importante. Ma credo nel dono del danno ed oggi dico GRAZIE A LUNA , perché senza di lei oggi, non sarei la persona che sono oggi. Nessuno verrà a salvarti.Nessuno capirà mai il tuo dolore. TI SALVI TU PER PRIMA. La chiave per la fuga è custodita dentro di te. Tu sei piu’ forte degli attacchi di panico . Delle tue paure. TU SEI IL TUO PER SEMPRE. INIZIA AD AMARTI COME VUOI E PER CIO’ CHE SEI.

Inizia a scrivere e premi Enter per avviare la ricerca

Carrello

Nessun prodotto nel carrello.